Tutti Titolo Descrizione Autore ISBN/EAN
Annulla filtri (Reset)



Anno pubblicazione

  

Edizione


Stampa


Tipo di rilegatura


Tipo di copertina


Condizioni sovracoperta


Tipo di firma



Fosco maraini - paropamiso edizioni cda

Fosco maraini - paropamiso edizioni cda

Condizioni del prodottoMolto buone
AutoreFosco Maraini
EditoreCda Vivalda
Anno pubblicazione1997
EdizionePrima Edizione
Totale pagine385
Tipo di rilegaturaBrossura
Tipo di copertinaFlessibile
«Paropamiso», le storie di popoli e culture, di montagne e divinità diventate ormai un classico, scritte da Fosco Maraini, finalista al premio Strega 2000 con «Case, amori, universi». Preziosi nella nuova edizione l'inserto fotografico di 80 pagine e una riflessione dell'autore sulla tragedia dell'11 settembre. In «Le torri di New York: cercando di capire» Maraini mette in luce la differenza tra i Tre Monoteismi: Giudaismo, Cristianesimo e Islam, e sottolinea che "il punto più significativo riguardo al freno subito dal mondo islamico di fronte agli orizzonti moderni, sta nel fatto che non si è arrivati a una critica elementare, ma illuminata, del Corano". Figura singolare di esploratore e antropologo, scrittore e fotografo, il padre di Dacia Maraini, oggi ultranovantenne, ha il carisma di un maestro, come dimostra questo libro di attualità nel metterci di fronte alle barriere che dividono popoli e culture proprio a partire dalle terre afghane e pakistane. Nome che gli autori classici davano alle montagne percorse da Alessandro nella memorabile discesa in India, nel 326 a.C., Paropamiso pare sia la trascrizione del termine sanscrito Pareupairisaena che significherebbe: al di là (delle montagne) più alte (del volo) dell'aquila. Al centro del libro è infatti la narrazione della spedizione guidata da Maraini verso l'inviolato Picco Saraghrar di 7.350 metri, organizzata dal Cai nel 1959. Un'impresa che è il cuore di un viaggio verso popoli, culture, religioni e i loro diversi modi di amare, pensare, patire e gioire. Un percorso attraversato dal concetto, caro a Maraini, dei muri d'idee. "I viaggi - dice l'autore - li vedrei di due tipi fondamentali. Uno, quelli all'esterno dei grandi muri d'idee. Due, quelli con perforazione o salto dei muri d'idee". E sono quelli del secondo tipo che "portano sempre a esperienze mentali e spirituali stimolanti, piene di suggestione", sono i viaggi in cui "ben presto noterai qualcosa nell'aria che ti farà concludere d'aver varcato uno di quei confini tra gli uomini oltre il quale cessano le variazioni quantitative e s'instaura un salto qualitativo".


Spedito entro 3 giorni
Venduto da C. Cri
€ 29.00
+ € 5 Spedizione
Aggiungi al carrello